Cronaca di una settimana piena

Ecco passata una settimana dall’ultimo post.

Una settimana bella e intensa, direi. Piena di piccole cose belle.

Da giovedì ho iniziato un nuovo corso e sono arrivate varie novità per La casa delle lingue, il progetto di insegnamento linguistico che porto avanti da più di un anno con la mia amica Agatha.

Venerdì una mezza giornata tutta per me: massaggio, manicure e pranzetto con il mio fidanzato che di solito vedo sempre solo la mattina (di corsa) e la sera (stanchi).

Sabato ho rivisto una carissima amica dopo un anno e mezzo. Compagna di mille avventure ai tempi dell’università, amica vera che mi conosce e mi tiene per quello che sono, ora vive a Londra con il suo ragazzo Mike. Ci vediamo e ci sentiamo poco, ma sappiamo di esserci sempre.

Lei e Mike sono autori e produttori di Skin Contact: Development of an Orange Taste, un documentario sui vini naturali, prodotti da un filone alternativo di viticoltori, che rifiutano l’uso di prodotti chimici nelle loro cantine.

Una bella serata, con cena in uno dei miei posti preferiti a Roma, e una bella passeggiata tra piazza di Spagna, piazza del Popolo e per finire piazza San Pietro. Roma è bellissima quando regala quelle serate miti che non troveresti altrove, e passeggi sereno tra vicoli del centro e le sue meravigliose luci gialle.

Domenica a poltrire a casa, tra musica, pane fatto in casa (dai miei uomini) e gomitoli. Si perché ho finalmente deciso di iniziare il maglione per mia mamma, di cui vi parlavo.

de-strickset-dunne-schafwolle-pullover-whipped-cream-sweater-1-whiswe
weareknitters.com

 

Lunedì siamo stati tutti assieme a Firenze, e mentre papà faceva le sue cose, io sono stata con il mio ometto a zonzo. Pranzo dai fantastici Maledetti Toscani, e poi a vedere la mostra in cui speravo da un po’, Ai Wei Wei a Palazzo Strozzi. Artista cinese dissidente, con le sue opere provocatorie punta il dito – e alza il medio – contro un Paese dove la censura è ancora il principale mezzo per controllare la libera circolazione delle idee.

Ne sono uscita estasiata.

Ai wei wei, Liberoimg_6827-2img_6839-2img_6841-2

Ieri giornata iper stancante tra lavoro e bimbo stanco e capriccioso, e oggi a casa, distesa sul letto, mentre fuori piove!

E voi?

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...