Involtini di melanzane al forno

Ecco un’altra ricetta molto carina inspirata dal libro Green Kitchen Travel, di cui avevo già parlato.

E’ super salutare perché a base di verdura e miglio, un cereale poco usato nelle nostre cucine ma dalle molteplici proprietà nutritive e privo di glutine. Inoltre è un piatto che si presenta davvero bene, ed è pure buono…che vuoi di più!

Ho sperimentato questa ricetta ieri sera per la prima volta, in occasione di una cena tra amici. Sebbene la versione originale prevedeva l’usa di ulteriori ingredienti quali capperi e pinoli, io non li ho usati per accontentare gusto e allergie di tutti i presenti, ma è venuta buonissima anche così!

Ingredienti

3 melanzane

200 gr di miglio

450 ml di acqua

300 gr di salsa di pomodoro

Parmigiano o Grana Padano gratuggiato

una manciata di olive

2 o 3 manciate di foglie di basilico

2 uova

sale e olio evo

Preparazione

Tagliate le melanzane a fette nel senso della lunghezza. Disponetele su una teglia con della carta da forno e oliate entrambi i lati con dell’olio  evo, aiutandovi con un pennellino. Salate e infornate per circa 10 minuti a 200°, finché saranno leggermente dorate, stando attenti a non bruciarle.

Nel frattempo, sciacquate il miglio con dell’acqua bollente. Mettetelo in una pentola coprendolo con l’acqua misurata, portate ad ebollizione e salate. Diminuite la fiamma e lasciate cuocere per 10 minuti. Dopo di che, lasciate riposare per altri 10 minuti coprendo con un coperchio, in modo che il miglio continui a crescere assorbendo l’acqua rimasta.

Versate il miglio in una terrina, aggiungete il basilico tritato, il Parmigiano (io ne ho messo davvero tanto!), e le olive spezzettate. Rompete le uova e amalgamate il tutto. A questo punto, per chi non ha problemi di intolleranze, potreste aggiungere anche pinoli, capperi e pepe, previsti dalla ricetta originale.

Disponete le melanzane cotte in precedenza nella teglia che userete per infornare e servire. Mettete sopra ognuna due cucchiai del preparato e avvolgetele partendo dall’estremità più larga, facendo attenzione a lasciare la parte finale rivolta verso il fondo della teglia. Allineate gli involtini e ricopriteli parzialmente con la salsa di pomodoro, che avrete scaldato e condito con un po’ di olio, sale e Parmigiano. Io in questo periodo ho la dispensa piena della salsa fatta in casa con i pomodori di mia nonna, ma va benissimo anche quella comprata al supermercato, meglio se biologica. Aggiungete altro Parmigiano e basilico per guarnire.

Informate il tutto a 200° per 15/20 minuti e servite.

E per la serie “I love the leftovers”, per non buttare le fete di melanzane che mi erano venute male e il miglio in eccesso, ho cotto per qualche minuto i pezzi di melanzana avanzati, e dopo averli scolati li ho tritati con il mixer. Ho aggiunto il miglio rimasto, un po di Parmigiano e basilico, e ho mescolato il tutto. Messo in una cocotte e infornato anch’esso per 15 minuti (con forno ventilato), è diventato un ottimo sformatino per la cena di mio figlio…che ha altamente gradito!

6 comments

    • Anche io l’ho provato per la prima volta, ci da un tocco di croccantino, forse per la cottura ancora un po’ al dente! Ho sbirciato il tuo blog, che bello che tu e tuo marito siate riusciti a convogliare le vostre due passioni in questo progetto comune! Grazie per il complimento, mi fa molto piacere se rimani a curiosare!

      Liked by 1 persona

  1. Anche io in Cina non avevo il forno, e devo ammettere che non mi mancava…a maggior ragione se vivessi in un posto caldo come te ne farei a meno anche io! Mio figlio è un mangione, spalanca la bocca senza distinzione per le pietanze…all’asilo ormai anche le maestre lo devono fermare altrimenti mangia anche le porzioni degli altri bimbi!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...