Mangiare sano, mangiare colorato

Ripesco dalle bozze questo vecchio post, che pubblico ugualmente in quanto è sempre un (mio) evergreen.
Ai tempi dell’università e delle prime esperienze fuori casa, in cucina ero un disastro. Temuta dalle coinquiline che magari già da un bel po’ si cimentavano ai fornelli.

Ben presto però sono entrata in fissa con la cucina salutare, che ritengo sia alla base del vivere sano e dello stare bene.

Nonostante mi piaccia condividere cene fuori e in compagnia, ora adoro cucinare in casa piatti leggeri e nutrienti, prestando sempre molta attenzione agli ingredienti e ai condimenti (e non volevo fare la rima).

E’ ormai risaputo che:

– odio il burro più del mio peggior nemico
– il sale lo conosco solo di vista
– con l’olio d’oliva ci vado d’accordo purché sia extra vergine e a fine cottura.

Inoltre cerco il più possibile di fare in modo che i miei ingredienti siano:

– freschi
– biologici
– integrali

Ultimamente mi sono anche convertita al sale non raffinato (sale grigio) o dell’Himalaya e allo zucchero di canna o al miele come dolcificanti.

Tutto ciò mi fa sentire bene non solo fisicamente, ma anche mentalmente.
Mi spaventa che nei nostri carrelli della spesa entri tutto ciò che ci viene proposto per motivi prettamente commerciali, e mi fa paura la disinformazione a riguardo.
La sensibilizzazione sul tema fa parte della mia sfida quotidiana con la mia famiglia, con quella parte di essa che fino a poco fa comprava tutto ciò che è bello, colorato, e malsano. Il fatto di vedere dei progressi, mi fa capire di dover continuare la mia “battaglia”.
A maggior ragione, ora che ho un bimbo, mi preoccupo per quello che entra nella nostra dispensa familiare, nella speranza di trasmettergli una giusta educazione alimentare.
Perché mangiare verdura, frutta, cereali e legumi, non è per nulla noioso.
Anzi, con un po’ di impegno e fantasia diventa facilmente bello, colorato e assolutamente sano.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...